Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra informativa.

Ventilazione Meccanica Controllata recupero calore

Assicurare un elevato comfort ambientale significa anche garantire il corretto ricambio d’ aria. La Ventilazione Meccanica Controllata è una tecnologia messa a punto nel momento in cui si è cominciato a costruire edifici progettati per consumare meno energia destinata al riscaldamento / raffrescamento degli stessi.

Con l’introduzione di materiali isolanti nelle pareti e l’installazione di serramenti a tenuta stagna, si raggiugeva il considerevole obiettivo della riduzione dei fabbisogni energetici. Si andava tuttavia a influire negativamente sulla salubrità dell’edificio in quanto veniva a mancare il corretto ricambio aria all’interno degli ambienti che fino a quel momento era stato garantito in maniera naturale e spontanea attraverso la “non ermeticità” di serramenti e pareti.

Residenziale

Commerciale

Distribuzione VMC

Cos'è la ventilazione meccanica controllata

Grazie ad appositi scambiatori di calore avviene il recupero dell’energia dell’aria espulsa. Essi si suddividono in:

  • SISTEMI PUNTUALI
  • SISTEMI CENTRALIZZATI

Impianto Puntuale
Soluzione MONO AMBIENTE residenziale particolarmente indicata qualora ci sia la necessità di cambiare l’ aria in locali già esistenti o in sede di ristrutturazione (in caso non sia possibile installare un sistema centralizzato). L’ installazione di questo apparecchio è a parete e in espulsione diretta.

Impianto centralizzato
L' impianto provvede autonomamente e contemporaneamente sia all’immissione che all’estrazione di aria negli ambienti.

L'aria di rinnovo (mandata) e l'aria esausta (ripresa) vengono convogliate nella macchina mediante i ventilatori posti al suo interno e grazie ad uno scambiatore di calore a flussi incrociati recupera l’energia dell’aria espulsa, al fine di contenere gli sprechi energetici.

Innovazione

AIR CONTROL, che si è sempre contraddistinta nella ricerca di soluzioni innovative mirate a migliorare la qualità dell’ aria e convinta della necessità di sanificare - preservare da batteri, virus e muffe le unità di Ventilazione Meccanica Controllata propone di SERIE nella propria gamma di recuperatori di calore, l’innovativo sistema DUST FREE con nano tecnologia fotocatalitica a base di biossido di titanio PCOTM.

Il modulo di sanificazione FC UNIT viene installato direttamente all’interno dell’unità VMC.

SPECIFICHE TECNICHE

  • Alimentazione: 230 V - 50/60 Hz
  • Peso: 0,45 kg
  • Dimensioni modulo: 12,6x7,9x5,0 cm (LxPxH)
  • Dimensioni trasformatore: 7,8x3,7x2,6 cm (LxPxH)

Riproducendo l’ effetto della fotocatalisi attraverso l’utilizzo di una lampada UV abbinata a una particolare lega metallica, il sistema è in grado di distruggere ed eliminare in maniera continua gli agenti inquinanti che nel corso del tempo potrebbero annidarsi all’interno della macchina.

COS’ È LA TECNOLOGIA PCOTM

La tecnologia PCOTM (Photocatalytic Oxidation), meglio conosciuta come ossidazione fotocatalitica, imita e riproduce ciò che avviene in natura mediante la fotocatalisi, un processo che grazie all’azione combinata dei raggi UV del sole, dell’umidità presente nell’aria e di alcuni metalli nobili presenti in natura, genera ioni ossidanti in grado di distruggere la maggior parte delle sostanze inquinanti e tossiche.

La reazione fotochimica che si genera grazie alla PCOTM permette quindi di distruggere con un principio naturale attivo le sostanze inquinanti, in particolare batteri, virus, muffe.

Il modulo FC Unit, investito dal flusso dell’aria, genera una reazione fotochimica che lega una molecola aggiuntiva di ossigeno (O) a quelle preesistenti di idrogeno ed ossigeno dell’umidità presente nell’aria (H2O), generando così perossido d’idrogeno.

Il perossido d’idrogeno (H2O2), più comunemente noto come acqua ossigenata, generato dalla reazione fotocatalitica in quantità minime – non superiori ai 0.02 PPM – possiede un’efficacia molto elevata nella distruzione della carica microbica, sia nell’aria che sulle superfici.

PERCHÈ SANIFICAZIONE ATTIVA?

Il perossido d’idrogeno generato dai moduli DUST FREE è in grado di distruggere gran parte dei composti inquinanti quali batteri, virus, muffe, allergeni e odori.

Diffuso e trascinato dal flusso dell’aria il perossido d’idrogeno rende efficace la sua azione di sanificazione sia sulle superfici dei condotti, sia nell’aria ambiente e per caduta anche sulle superfici dei locali trattati.



Air Control Srl - Via Luigi Biraghi 33 - 20159 Milano - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  P.Iva 04805320969 - R.E.A. di Milano n. 1773730
Design by Soteha Srl | SEO by NAXA